Disciplina del PTCP

Art. 5 Raccordo con il Piano di Indirizzo Territoriale e con gli Atti regionali di governo del territorio.

La presente disciplina è redatta in conformità con i contenuti del Piano di Indirizzo territoriale (PIT) della Regione Toscana approvato dal Consiglio regionale con deliberazione n. 72 in data 24 luglio 2007, cos&igrave come individuati dall'art. 2 della disciplina del PIT stesso.

Il PTC recepisce la disciplina nazionale e regionale sulla tutela dei beni paesaggistici di interesse unitario regionale, cos&igrave come definiti dall'art. 31 della disciplina del PIT, concorrendo, per quanto di propria competenza, alla salvaguardia e alla reintegrazione dei valori del paesaggio rendendo con esse compatibili le politiche di governo del territorio, cos&igrave come definito dall'art. 2 della L.R. 1/2005, nonché le altre politiche che possono avere un'incidenza diretta o indiretta sul paesaggio.

Esso riconosce ed assume:

  • - gli elementi territoriali dei piani di settore regionali vigenti nelle loro determinazioni localizzative e funzionali;
  • - gli effetti incidenti sull'uso e la tutela del territorio discendenti da accordi di programma e da atti della programmazione negoziata;
  • - il Piano stralcio di assetto idrogeologico (PAI) del Piano di Bacino dell'Arno
  • - il Piano stralcio di assetto idrogeologico (PAI) del Piano di Bacino regionale Toscana costa
  • - il Piano di Ambito Territoriale Ottimale (ATO) n. 5
  • - il Piano d'Ambito Territoriale Ottimale sulla Raccolta e Smaltimento Rifiuti