Disciplina del PTCP

Art. 43 Il Sistema funzionale dei rifiuti. Individuazione (Tav. 11)

Il sistema deve poter corrispondere a precise sollecitazioni e dinamiche numeriche e la sua organizzazione territoriale deve poter soddisfare lo smaltimento dei rifiuti prodotti sul territorio.

Le invarianti strutturali sono rappresentate dai quattro sistemi attuali di smaltimento:

Livorno, Rosignano, Piombino, Elba.

Le prestazioni di sistema devono poter corrispondere alla migliore razionalizzazione della raccolta e dello smaltimento in sintonia con il piano di settore provinciale.

Anche in questo caso la ripartizione territoriale segue la logica del bacino d'utenza e i pesi che questo determina nell'organizzazione della raccolta conferimento e smaltimento. Quel che preme sotto il profilo pianificatorio non è l'organizzazione del servizio che attiene ad altri ruoli quanto i carichi insediativi e gli effetti indotti della localizzazione dei siti di smaltimento.