Disciplina del PTCP

Art. 46. Invarianti strutturali regionali

Le norme statutarie recano il recepimento e l'implementazione delle caratteristiche prestazionali del paesaggio e ne individua le invarianti statutarie definite a livello di pianificazione territoriale regionale (PIT):

  • - la "città policentrica toscana";
  • - la "presenza industriale" in Toscana;
  • - i beni paesaggistici di interesse unitario regionale;
  • - il "patrimonio collinare" della Toscana;
  • - il "patrimonio costiero, insulare e marino" della Toscana;
  • - le infrastrutture di interesse unitario regionale.

L'integrazione del paesaggio nelle politiche territoriali costituisce l'indirizzo primario generale di riferimento per la definzione delle specifiche modalità di recepimento e implementazione nel PTC con una apposita disciplina.