Disciplina del PTCP

Art. 30 Ambito e caratteri del Sottosistema

Il Sottosistema è costituito dal territorio ricompreso negli ambiti di paesaggio "Pianosa" (AdP 26) e "Montecristo" (AdP 27) appartenenti al sistema provinciale di paesaggio insulare

Il sottosistema delle isole di Pianosa e Montecristo: le terre più meridionali della provincia hanno caratteristiche geologiche tra loro diverse, ma sono accomunate da un destino d'assoluta unicità.

Pianosa è un singolare pianoro di natura calcarea limitato da una linea continua di falesie; Montecristo è un cono granitico.

Mentre Montecristo è riserva naturale integrale, abitata storicamente da monaci, da guardiacaccia ed adesso da guardie forestali a presidio della naturalità dell'isola, Pianosa è stata oggetto di storici e reiterati tentativi d'antropizzazione, riusciti solo in forme marginali, fino all'istituzione della colonia penale agricola che, a metà degli anni novanta, ha lasciato in eredità un consistente ed anche significativo patrimonio edilizio, varie forme di degrado ambientale che sono occultate dalla sostanziale assenza di presenza umana per molti mesi dell'anno, presenza che, invece, va regolamentata, sia per mantenere in sito una comunità stabile, sia per consentire forme di turismo ecocompatibile e contingentato.

Art. 30.1 Il Sottosistema territoriale delle isole di Pianosa e Montecristo: obiettivi.

Pianosa: Recupero delle pratiche agricole e del patrimonio immobiliare anche per una contenuta attività turistica.

Montecristo: mantenimento dell'integrità fisica e destinazioni di riserva integrale